FS NEWS >

Intermodale e sostenibilità

treno merce in movimento Il trasporto combinato strada-rotaia si impone come una delle modalità per il trasporto delle merci sulle medie distanze con il minor impatto sull’ambiente.

Ogni spedizione trasferita su rotaia riduce il consumo energetico e contribuisce alla tutela del clima. Il trasporto combinato non accompagnato consente di risparmiare mediamente il 29% dell’energia rispetto al trasporto su strada.

Il bilancio per il risparmio del gas serra CO2 si evidenzia in modo ancora più positivo, secondo quanto rilevato da vari studi europei: in media, il trasporto combinato non accompagnato riduce le emissioni di CO2 del 55% rispetto al trasporto su strada.

Terminali Italia, attraverso il network nazionale di terminali intermodali, garantisce la possibilità di utilizzare i propri servizi al fine di costituire una reale alternativa al trasporto su gomma.

Il trasferimento del traffico dalla strada alla rotaia offre un contributo decisivo per una migliore qualità della vita. Terminali Italia promuove l’agire eco-compatibile come realtà vissuta quotidianamente da ciascun collaboratore e riserva una costante attenzione agli impatti delle proprie attività per ridurre sempre più le possibilità di rischio per l’ambiente.